comitato bombe savona 1974-'75
comitato bombe savona 1974-'75 Home | Il mio profilo | Archivi | Amici | Album fotografico
il comitato si prefigge di ripensare agli episodi di attentati dinamitardi che hanno devastato la città negli anni settanta. per la ricerca della verità, in memoria delle vittime

mercoledì 25-3-2009Mar. 25, 2009

Sull’archiviazione relativa alle “bombe di Savona”

 

Ci terrei ad intervenire in relazione all’indagine sulle Bombe di Savona a seguito dell’annuncio apparso ieri sui quotidiani locali.

Pare, sembra, si narra che dal palazzone della Procura per l’ennesima volta sia stata annunciata la definitiva archiviazione delle indagini relative al fascicolo riaperto nel III millennio in relazione alle così dette Bombe savonesi.

Ricordiamo i 12 ordigni che bombardarono la nostra città facendo feriti, distruzioni ed una vittima, Fanny Dallari, mai troppo ricordata dalla comunità savonese.

Le vittime, dirette ed indirette, mai aiutate, misconosciute e trattate con distacco dallo Stato che pare fatichi oltre misura a riconoscere danni, dolori e lacerazioni subite da cittadini della nostra città.

Dopo pochi anni dalle bombe Savona ritornò alle cronache nazionali come terra di altra sperimentazione: la P2.

Ieri appunto l’annuncio che forse, chissà, probabilmente il Procuratore Scolastico regalerà a Savona una bella archiviazione.

Vorrei parlare a titolo personale, ma ricordando di essere uno dei cittadini che animano il “Comitato sulle stragi e tentate stragi nel savonese nel 1974-‘75”.

Abbiamo portato le bombe di Savone nelle scuole (il prossimo Maggio un altro incontro presso il Liceo Grassi di Savona), nelle Circoscrizioni, nelle feste di partito, nelle sale della Provincia, nei locali della darsena (Raindog), al Centro Sociale Autogestito Barricata (quello chiuso dallo stesso Procuratore che periodicamente a mezzo stampa “annuncia” denunce che peraltro mai giungono per l’occupazione!).

Alcune considerazioni:

1-                 non è possibile che su argomenti che hanno una qualche rilevanza politica si usi la stampa per sondare le possibili reazioni del territorio.

Non abbiamo mai avuto dubbi sul fatto che il fascicolo sarebbe stato chiuso e non perché possano mancare elementi atti a giustificare la riapertura delle indagini, ma semmai perché abbiamo sempre pensato che su certi argomenti la legge non può trascurare il proprio mandato di protezione e tutela di una comunità, di un territorio.

Dietro le bombe di Savona ci sono persone, interessi, poteri che nei decenni hanno spadroneggiato sul territorio e forse nel paese tutto.

Ed allora di che stupirsi non si parla di arrestare qualche migrante che ruba al supermercato, di terrorizzare qualche ragazzino che occupa un centro sociale in una città attraversata dallo sballo o di far intercettare qualche cittadino che cerca di far politica, magari una altra politica.

2-                 Ma proprio per queste considerazioni che erano già presenti al momento della costituzione del Comitato crediamo sia utile ribadire che il lavoro di informazione-controinformazione continuerà perché sta già continuando, che possiamo testimoniare come le bombe di Savona siano in un qualche modo rientrate nell’agenda cittadina.

3-                 Come la necessità di una forte vigilanza sul nostro territorio contro la violenza ed il fascismo siano tornate ad essere argomenti di discussione e come oggi non ci facciano paura 4 pettorine verdi coi telefonini che vogliono rondeggiare il territorio; perché sul territorio ci incontreremo e spiegheremo pacatamente a costoro che il razzismo è una cultura negata dalla Costituzione italiana e come Savona abbia già pagato duramente negli anni ’70 il suo prezzo al fascismo ed abbia reagito con forza e dignità.

 

Oggi come ieri reagire e difendere la comunità dalla violenza fascista sarà un gesto naturale e collettivo.

 

 

                                                                                               

0 Commenti | Invia un commento | Link

FESTA DI LIBERAZIONE 12 agosto 2008Aug. 23, 2008

L'antifascismo come dovere civico

 

 

0 Commenti | Invia un commento | Link

festa di Rifondazione 12-08-08, Quiliano-SavonaAug. 8, 2008

 

Martedì 12  agosto, ore 21.00

Festa di Liberazione

piazza della Costituzione, Quiliano (SV)

 

 

 

"fascimi vecchi e nuovi"

 

Fabrizio Poggi  Comitato Bombe Savona

Bianca Bracci Torsi  Comitato Politico Nazionale del PRC

0 Commenti | Invia un commento | Link

libreria UBIK 9-2-2008Feb. 1, 2008

0 Commenti | Invia un commento | Link

13 DICEMBREDec. 9, 2007

0 Commenti | Invia un commento | Link

Pagina 1 di 4
Ultima pagina | Prossima pagina